TwitterFacebookGoogle+

Serbia, il patriarca ortodosso accetta l’invito in Vaticano

Il patriarca ortodosso IrinejIl patriarca ortodosso Irinej

redazione
roma

Il Patriarca della chiesa ortodossa serba Irinej ha accettato l’invito di Papa Francesco a incontrarsi in Vaticano. Lo ha comunicato il vescovo di Zrenianin Ladislav Nemet al quotidiano Dnevnik. «Tutti gli attuali componenti del Sacro Sinodo e la delegazione della Santa Sede hanno concordato sul fatto che questo incontro deve assolutamente realizzarsi. Ora sono in corso i negoziati diplomatici su come organizzare la visita, cosa non facile, conoscendo le agende di Papa Francesco e di Sua Santità il Patriarca Irinej», ha dichiarato Nemet.

Sul fatto che all’interno del Sinodo della Chiesa ortodossa di Serbia non vi è accordo sulla eventuale visita di Papa Francesco nel paese, sostenuta invece dal governo, Nemet ha sottolineato che la visita di Irinej in Vaticano «è un importante passo in avanti sotto tutti i punti di vista». «È tempo che una volta per tutte si eliminino dall’agenda alcune questioni controverse e si ragioni sullo sviluppo della reciproca comprensione all’interno della cristianità, tema in pieno sviluppo a partire dall’arrivo di Papa Francesco in Vaticano. Questo incontro sarà un’occasione per parlare di tematiche dolorose che riguardano di più la Repubblica di Serbia e la Repubblica di Croazia e meno la Chiesa cattolica, la seconda guerra mondiale e quanto è successo in seguito».

Il portavoce dell’arcidiocesi di Belgrado, Milutin Novakovic, ha ricordato che la decisione sulla visita in Serbia del Papa non è di competenza del Patriarca e del Sinodo ma del santo consiglio dei vescovi, che comprende tutti i vescovi ortodossi. «Tra essi alcuni vedono con favore questa eventualità mentre altri ritengono che non sia ancora il tempo opportuno», ha dichiarato Novakovic.

Fonte

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.