TwitterFacebookGoogle+

 Si aggrava il bilancio dell'attentato Isis in Pakistan: almeno 128 morti

 

Si aggrava il bilancio delle vittime dell’attentato in Pakistan rivendicato dall’Isis: i morti sono almeno 128 i morti, secondo quanto riferito dal prefetto Agha Umar Bungalzai. Si tratta del più grave di una serie di attentati che ha colpito la campagna elettorale e che ha aumentato i timori per la sicurezza, in vista delle elezioni nazionali del 25 luglio.

L’Isis ha rivendicato l’attentato suicida odierno a Mastung, nel Belucistan, tramite l’agenzia Amaq. Secondo l’Isis, tra i morti ci sarebbe anche un responsabile dell’intelligence pakistana. 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.