TwitterFacebookGoogle+

Si sveglia da coma e accusa il compagno: "mi ha gettato in mare"

(AGI) – Torino, 2 set. – Diventa un giallo la caduta da una nave durante una crociera in Norvegia di una torinese di 53 anni. Il fatto e’ avvenuto lo scorso 20 luglio: la donna, caduta da un’altezza di circa 30 metri e subito soccorsa, era stata ricoverata in gravi condizioni prima all’ospedale di Bergen e poi trasferita a Torino. Sembra che al risveglio dal coma la donna abbia sostenuto di non aver tentato il suicidio: “Non penso di essermi buttata”, avrebbe detto, ma pare anche non ricordi nulla di quanto le e’ avvenuto. Massimo riserbo dei carabinieri e della procura di Torino, che stanno svolgendo le indagini. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.