TwitterFacebookGoogle+

Siena: manda sms alla zia annunciando suicidio, polizia lo salva

(AGI) – Siena, 13 set. – Un giovane tenta il suicidio ingerendo un cocktail di farmaci, ma e’ salvato dalla polizia avvertita dalla zia alla quale aveva mandato un sms nel quale la informava della sua decisione. Protagonista della vicenda che avrebbe potuto finire drammaticamente un ventinovenne di origini siciliane residente a Siena. Non appena la donna ha ricevuto il messaggio del nipote si e’ recata nella sua abitazione ma dopo aver ripetutamente suonato alla porta ha chiamato il 113. Gli agenti delle volanti, in pochi minuti sono intervenuti sul posto e, resisi conto che tutti gli ingressi dell’appartamento erano chiusi bene dall’interno, senza perdere tempo hanno deciso di buttare giu’ la porta, temendo che aspettare l’intervento dei Vigili del fuoco sarebbe stato fatale. Quando sono entrati hanno trovato il giovane riverso a terra all’interno del bagno, privo di conoscenza, e sparse qua e la’ diverse scatole di medicinali di vario tipo. Immediatamente hanno chiamato i medici del 118 che gli hanno prestato le prime cure per poi ricoverarlo in ospedale per accertamenti anche se le sue condizioni non sono gravi. (AGI) Si1/Mau .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.