TwitterFacebookGoogle+

Sindacati in piazza contro la legge Fornero 

Roma – I sindacati confederali sono oggi in piazza “per dire al governo che va cambiata la Legge Fornero” e che bisogna “lasciare posti di lavoro ai giovani”. Cosi’ il segretario generale della Cisl, Annamaria Furlan, ha spiegato la mobilitazione in corso a Roma, Venezia, Napoli, promossa da Cgil, Cisl e Uil. “Andremo avanti – ha assicurato Furlan – finché non schioderemo il governo”. La Legge Fornero, ha fatto notare Furlan, presente al corteo romano, dalla notte alla mattina, “ha alzato di sei-sette anni l’eta pensionabile dei lavoratori e delle lavoratrici. Migliaia di persone si sono trovate senza lavoro e senza pensione”.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.