TwitterFacebookGoogle+

Siria: al Nusra strappa basi a ribelli filo-occidentali

(AGI) – Damasco, 13 mar. – I militanti del Fronte al Nusra,
ramo di al Qaeda in Siria, hanno sequestrato le basi e le
armi di un gruppo ribelle sostenuto dagli Stati Uniti, la
13ma divisione, a seguito di duri scontri scoppiati nella
notte nella provincia nord-occidentale di Idlib. Lo ha reso
noto l’Osservatorio siriano per i diritti umani, gruppo di
attivisti con sede a Londra. Al Nusra, che ha accusato in
passato la 13ma divisione di aver attaccato alcune sue basi
nella stessa area, avrebbe anche preso in ostaggio 40 combattenti della formazione armata, che agisce sotto
l’egida dell’Esercito libero siriano (Els) e ha ricevuto in
passato aiuti e armi da paesi occidentali. (AGI)
.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.