TwitterFacebookGoogle+

Siria: attivisti, 36 donne e bambini rapiti da Isis a Sweida

Sono 36 le donne e i bambini rapiti dall’Isis nel corso di un assalto a Sweida, nel sud della Siria. Lo riferisce l’Osservatorio siriano per i diritti umani. Il 25 luglio l’Isis ha sferrato nella zona, secondo l’ong, una serie di attentati-kamikaze.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.