TwitterFacebookGoogle+

Siria, De Mistura "colloqui pace riprenderanno 13 aprile"

Ginevra – Il prossimo round di colloqui di pace sulla Siria e’ fissato per il 13 aprile. Lo ha annunciato l’inviato speciale dell’Onu Staffan de Mistura, spiegando che i negoziati riprenderanno al termine del suo tour diplomatico, durante il quale fara’ tappa sia a Damasco che a Teheran. In precedenza l’Onu aveva indicato la data dell’11 aprile per la ripresa dei colloqui, l’ultimo round dei quali si era tenuto il 24 marzo. Ma, ha spiegato l’inviato, gli incontri con gli attori chiave della regione e con il governo di Damasco sono cruciali in vista della ripresa delle trattative. “Ho bisogno di verificare la posizione dei soggetti interessati, sia a livello internazionale che regionale, per arrivare a risultati concreti nel prossimo round”, ha sottolineato. Il nodo piu’ difficile da sciogliere resta quello del futuro del presidente Bashar al-Assad. Secondo l’Alto comitato negoziale, il cartello dell’opposizione che partecipa ai colloqui con il regime, Assad deve lasciare prima di un accordo su un governo di transizione mentre il regime insiste dicendo che il futuro del presidente non puo’ essere negoziato. De Mistura sara’ anche a Mosca, prima di andare a Teheran, e ha anche in programma colloqui con il governo turco, tra i principali oppositori del presidente siriano. A Damasco de Mistura non incontrera’ Assad, ma il ministro degli Esteri Walid Muallem. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.