TwitterFacebookGoogle+

Siria: Isis in fuga da Manbij con duemila ostaggi civili

Beirut – Gli jihadisti dello Stato islamico hanno preso in ostaggio duemila civili mentre scappavano da Manbij, ex roccaforte dell’Isis nel nord della Siria. Lo riferiscono fonti curde e di una Ong. Secondo le Forze Siriane Democratiche, “durante la ritirata dal distretto di Manbij, i jihadisti hanno sequestrato circa 2mila civili”. La maggioranza dei terroristi sono stati messi in fuga dalla cittadina al confine con la Turchia la settimana scorsa, ma un piccolo numero di questi è rimasto. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.