TwitterFacebookGoogle+

Siria: "jihadisti passati dalla Turchia", Ankara smentisce

(AGI/AFP) – Ankara, 25 giu. – La Turchia ha smentito categoricamente che gli jihadisti dell’Isis siano passati attraverso il Paese per arrivare alla citta’ curda siriana di Kobane. “Gli elementi in nostro possesso dimostrano che i membri dell’organizzazione si sono infiltrati a Kobane dalla citta’ siriana di Jarabulus”, ha assicurato l’ufficio del governatore della provincia di Sanliurfa, nel sud della Turchia. “Abbiamo la prova concreta che nessuno e’ entrato dal territorio turco”, ha confermato un altro responsabile sottolineando che le “prove” saranno rapidamente rese note. Damasco aveva accusato Ankara di aver fatto passare sul suo territorio gli jihadisti che, entrati a Kobane – enclave curdo-siriana al confine con la Turchia -, hanno fatto esplodere un’autobomba al valico di frontiera causando la morte di almeno 5 persone. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.