TwitterFacebookGoogle+

Siria: Putin, enorme errore non collaborare con Damasco

(AGI) – Roma, 28 set. – E’ Un “enorme errore” non collaborare con il governo di Damasco per risolvere la crisi siriana. Cosi’ il presidente russo Vladimir Putin nel suo intervento all’Onu. Secondo Putin, occorre creare una “coalizione davvero internazionale contro il terrorismo” simile a quella creata contro l’avanzata di Hitler. Al riguardo Putin ha proposto che il Consiglio di Sicurezza Onu adotti una risoluzione per coordinare le forze che combattono l’Isis e altri gruppi terroristici. In Siria, ha osservato il presidente russo, “solo le forze di Assad e i curdi stanno combattendo valorosamente il terrorismo”. Quanto alle sanzioni unilaterali sono contrarie ai principi delle Nazioni Unite. Putin ha ribadito questi concetto dal palco dell’Assemblea generale del Palazzo di vetro, a poche ore di distanza dall’intervento i cui Barack Obama aveva difeso i provvedimenti punitivi presi dgli Stati Uniti contro Mosca in merito al dossier ucraino. I due capi di Stato si incontreranno in giornata. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.