TwitterFacebookGoogle+

Siria: Renzi, non siamo per blitz, evitare nuova Libia

AGI) – New York, 27 set. – L’Italia e’ contraria “a blitz e raid in Siria” perche’ “occorre evitare una nuova Libia”: lo ha detto il premier Matteo Renzi, a margine dell’Assemblea generale dell’Onu, commentando con i giornalisti i primi bombardamenti aerei dei caccia francesi sui cieli siriani. “Serve una strategia complessiva con il coinvolgimento di tutti e non iniziative spot”, ha spiegato Renzi, evitando -ha insistito- quel che accadde in Libia, quando “all’intervento armato non ha fatto seguito un’azione politica”. Il premier ha anche ricordato, citando il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, che la Siria e’ “una macchia sulle coscienze” del mondo. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.