TwitterFacebookGoogle+

Siria, scomparsi 250 operai dopo attacco Isis a nord-est Damasco

Damasco – Circa 250 siriani, impiegati di una cementeria, sono scomparsi dopo un attacco dell’Isis a Dmeir, localita’ a 40 chilometri a nord-est di Damasco. Lo riferiscono alcuni residenti della zona. “Da lunedi’ si sono persi i contatti con 250 operai della cementeria Badia e non sappiamo dove siano” ha affermato un amministratore della societa’, le famiglie temono siano stati rapiti dai miliziani islamisti. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.