TwitterFacebookGoogle+

Sisma nell'"ora del Diavolo", 4 minuti dopo Aquila

Roma – Solo 4 minuti separano il terremoto che ha sconvolto il centro Italia da quello dell’Aquila del 2009. Stavolta il sisma e’ stato registrato alle 3.36 mentre la scossa principale che fece tremare l’Abruzzo era avvenuta alle 3.32, sempre nel cuore della notte e nell’orario in cui di solito il sonno e’ piu’ pesante. L’ora e’ particolarmente invisa da alcune tradizioni che considerano le 3.33 l'”ora del Diavolo”, in quanto contrapposta alle tre del pomeriggio, momento in cui Gesu’ spiro’ sulla Croce. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.