TwitterFacebookGoogle+

Smog, legame tra esposizione in gravidanza e mortalità neonati

Londra – Le donne che durante la gravidanza sono state esposte allo smog hanno maggiori probabilita’ di partorire un bambino morto. Specialmente se l’esposizione e’ avvenuta durante il terzo trimestre della gravidanza. Questo e’ quanto emerso da uno studio dell’Universita’ di Copenaghen, pubblicato sulla rivista Occupational and Environmental Medicine. Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno esaminato 13 studi precedenti, trovando un legame molto forte tra i fumi di scarico delle automobili e altri inquinanti con la nascita di bambini morti. I risultati suggeriscono che, anche se la concentrazione di inquinanti nell’aria aumenta di poco, circa 4 microgrammi per metro cubo, il rischio aumenta del 4 per cento. Per questo, secondo i ricercatori, le donne incinte dovrebbero essere invitate a trasferirsi in aree piu’ verdi durante la gravidanza. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.