TwitterFacebookGoogle+

Sms di massa di Erdogan a popolazione, "tornate in strada"

Istanbul – Instancabile Recep Tayyip Erdogan nel pungolare i connazionali a sostenerlo e a resistere contro qualsiasi nuovo tentativo di rovesciarlo, malgrado il fallimento del colpo di stato della notte scorsa. Dopo aver esortato via Twitter la popolazione a “continuare a presidiare le strade perche’ una nuova vampata (insurrezionale; ndr) e’ sempre possibile”, secondo il quotidiano britannico ‘The Guardian’ il presidente turco ha letteralmente invaso i telefonini in tutto il Paese con un sms di massa, sollecitando la popolazione a “ergersi in difesa” della democrazia e della pace. Il testo indica come recapito proprio quello di Erdogan, che del resto lo firma in calce per esteso e vi ribadisce la richiesta di scendere in piazza, per opporsi a quello che definisce un “ristretto manipolo” di militari infedeli. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.