TwitterFacebookGoogle+

Snowden esordisce su Twitter e subito "stuzzica" gli 007 Usa

(AGI) – Washington, 29 set. – Trionfale esordio su Twitter per Edward Snowden che dalla Russia, dove vive da latitante ormai da oltre due anni, ha aperto un proprio account sul popolare social network con l’intestazione piu’ semplice possibile: snowden@. L’ex analista della Cia, le cui rivelazioni innescarono lo scandalo dell’Nsagate, ha postato il suo primo cinguettio alle 18 ora italiana: “Can you hear me now?”, ‘Potete sentirmi adesso?’, ha scherzato, servendosi di una frase stralciata da uno spot pubblicitario ma in realta’ alludendo alla sua condizione di esule inseguito da un mandato internazionale di cattura. La frase e’ stata ri-twettata ben 25.000 volte nel giro di appena un’ora, lo stesso lasso di tempo in cui si e’ guadagnato oltre 170.000 follower, aumentati poi in misura esponenziale nel prosieguo. Lui invece il proprio following si e’ limitato a concederlo a un unico utente, e non poteva che essere la National Security Agency, sua ex datrice di lavoro, che non ha dunque perso tempo a ‘stuzzicare’ standole virtualmente con il fiato sul collo. La professione indicata da Snowden nel proprio profilo e’ quella di “direttore della fondazione ‘Freedom of the Press'”. L’estratto biografico prosegue con una precisazione: “Prima lavoravo per il governo. Adesso lavoro per l’opinione pubblica”. Tra gli scambi avuti con altri utenti, ce n’e’ stato uno con l’eminente astro-fisico Neil deGrasse Tyson a proposito della recentissima scoperta di acqua su Marte. Altrove la giovane ‘talpa’ americana si e’ detta sovraccarica di impegni, ma nonostante tutto in grado di “trovare ancora il tempo per le immagini di gatti”. Account assolutamente autentico, ha poi certificato il quotidiano on-line ‘Intercept’. Attenzione, pero’: lo dirige Glenn Greenwald, lo stesso giornalista che sul britannico ‘The Guardian’ diede voce per primo alle confidenze di Snowden, guadagnandosi diversi premi ma anche una fuga in Brasile. Garanzia un po’ interessata, insomma. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.