TwitterFacebookGoogle+

Somalia: Shebaab rivendicano 50 soldati uccisi in base Ua

(AGI) – Mogadiscio, 1 set. – Decine di soldati ugandesi sarebbero morti in un attacco degli islamisti ‘Shebaab’, affiliati ad al-Qaeda, contro una base della missione dell’Unione Africana in Somalia (Amisom). E’ quanto ha rivendicato il gruppo jihadista, secondo il quale 50 soldati sono morti e altri 30 sono stati catturati. Nella rivendicazione, gli Shebaab hanno anche sostenuto di essersi impossessati di diverse armi all’interno della base. Amisom al momento non conferma le notizie e non ha fornito cifre ufficiali sull’attacco. All’alba i miliziani hanno fattro esplodere un’autobomba all’esterno della base a Genale, a 90 chilometri da Mogadiscio, e poi sono pepentarti all’interno della struttura. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.