TwitterFacebookGoogle+

Sonda Nasa sfiora Plutone, foto dai confini del sistema solare

(AGI) – Roma, 14 lug. – La sonda New Horizons ha sfiorato Plutone, come previsto. Il conto alla rovescia e’ terminato e alla Nasa si festeggia questo importante evento storico con cori e applausi. E’ stato un incontro silenzioso. New Horizons e’ infatti in silenzio radio da questa mattina alle 5:15 (ora italiana), dopo aver inviato a Terra l’ultima comunicazione, la E-Health 1. La prossima volta che i tecnici avranno notizie dal satellite sara’ alle 3 di domani mattina, quando la sonda “parlera’” per 18 minuti senza pero’ inviare alcuna foto. Conosceremo solo la sua posizione precisa e saremo sicuri che e’ sopravvissuta al flyby, anche se i rischi sono davvero pochi.

Ecco il doodle che Google dedica a Plutone

“La sonda New Horizon sta bene e gia’ questo e’ un risultato importante. Ma dovremo aspettare domani per poter vedere le prime immagini”. Lo ha detto all’AGI Giovanni Bignami, presidente dell’Istituto nazionale di astrofisica, commentando l’incontro tra la sonda della Nasa e Plutone, avvenuto alle 13.49 italiane.
  “Al momento New Horizons e’ in silenzio radio e il suo storico passaggio e’ ancora in corso”, ha spiegato Bisgnami.

  “Si tratta di un evento importante che arriva esattamente 50 anni dopo la prima foto da Marte presa da Mariner 4”, ha continuato. Plutone e’ l’ultimo grande sconosciuto del nostro Sistema solare. “Degradato da nono pianeta del nostro Sistema solare a pianeta nano, Plutone potra’ raccontarci qualcosa di piu’ sulle origini del Sistema solare. Il pianeta nano – ha sottolineato Bignami – e’ infatti una specie di freezer pieno di ziliardi di oggetti strani, rimasti li’, uguali a loro stessi dalla nascita del sistema solare, quasi cinque miliardi di anni fa”. Il viaggio della sonda della Nasa non si concludera’ con questa tappa. “New Horizons continuera’ il suo viaggio e sara’ il quinto oggetto fatto dall’uomo a uscire dal Sistema solare”, ha concluso Bignami. (AGI)

Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.