TwitterFacebookGoogle+

Sono 11 i video che incastrano il macchinista della metro di Roma

Dopo lo scoop di venerdì scorso, il Corriere torna sulla tragedia sfiorata a Roma dove un macchinista della metro distratto ha trascinato per oltre 130 metri una donna nei tunnel della linea metropolitana. “Gianluca Tonelli che mangia alla guida. Gianluca Tonelli distratto. Gianluca Tonelli che trascura i comandi: dietro il provvedimento di sospensione adottato dall’Atac nei confronti del macchinista che mercoledì scorso ha trascinato una donna incastrata fra le porte del convoglio, c’è una sfilza di immagini ritenute inequivocabili di quanto stava avvenendo in cabina” scrivono due giornalisti del quotidiano di via Solferino, Andrea Arzilli e Ilaria Sacchettoni. 11 sequenze video che raccontano sul sito del giornale. Il macchinista ha detto, tramite il suo legale, di aver “seguito tutta la procedura ma sono stato sfortunato”.

Il regio decreto che tutela i macchinisti, e l’Atac

Non solo, il Corriere parla delle volte in cui l’azienda è costretta ad intervenire per motivi disciplinari, ma “molte segnalazioni, però, restano incagliate, perché la disciplina interna fa perno su un regio decreto del 1931 valido per le ferrovie e che dal ’52 è stato esteso anche ai trasporti cittadini”.L’elenco delle sanzioni previste dal decreto regio “impedisce di arrivare in molti casi a una decisione nel merito”, scrive il quotidiano. “A parte il cenno a onorabilità dell’azienda, negligenza, contegno inurbano e divieto di presentarsi a lavoro in condizioni di ubriachezza, il mangiare in servizio, il fumo e l’uso di cellulari non vengono menzionati nel codice di disciplina”.

 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.