TwitterFacebookGoogle+

Sony Awards, dramma Ebola fa vincere americano Moore

(AGI) – Roma, 24 apr. – Un reportage fotografico sull’epidemia di ebola dello statunitense John Moore ha vinto il primo premio ai Sony World Photography Awards 2015. Scatti crudi ma anche “intimi e rispettosi” che “commuovono lo spettatore per il loro coraggio e l’integrita’ giornalistica”, ha scritto la giuria nella motivazione del riconoscimento assegnato a “L’epidemia di Ebola devasta la capitale della Liberia”. Alla cerimonia svoltasi a Londra, Moore e’ stato premiato con “L’Iris d’Or” e con il titolo di Fotografo professionista dell’anno. Tra i vincitori nelle 13 categorie della sezione ‘Professional’, vi sono due italiani: Giovanni Troilo, Fotografo dell’anno nella categoria ‘People’, e Riccardo Bononi, premiato in quella ‘Sport’. Con sette riconoscimenti in totale – conteggiando anche i secondi e terzi posti – l’Italia e’ il Paese che ha totalizzato il maggior numero di vincitori. Armin Appel, fotoamatore tedesco, si e’ aggiudicato il titolo della sezione ‘Open’ – aperta ai non professionisti – con un’istantanea scattata dal parapendio e dal titolo ‘Schoolyard’. Fotografo dell’anno nella sezione ‘Young’ e’ il 19enne studente malese, Yong Lin Tan, mentre la russa Svetlana Blagodareva, iscritta al Politecnico di San Pietroburgo, conquista il titolo nella categoria ‘Studenti’. Residente a New York, Moore e’ membro dello staff senior di Getty Images, per cui e’ anche corrispondente speciale. “Le scene di malattia e morte che ho testimoniato erano davvero devastanti da vedere e da fotografare”, ha raccontato in un’intervista pubblicata sul sito del Wpo, World Photography Organization. “Ho coperto molte aree di guerra e conflitti, disastri umani e aree a rischio. Ma questa e’ stata la prima volta che ho cercato di fotografare gli effetti di una tale epidemia mortale su questa scala”. L’ottava edizione dei Sony Photography Awards ha registrato un boom di iscrizioni con 183.737 immagini inviate da 177 Paesi. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.