TwitterFacebookGoogle+

Sorpresa in Vaticano: Ali' Agca porta fiori sulla tomba di Papa Wojtyla

(AGI) – Roma, 27 dic. – In Vaticano per portare dei fiori sulla tomba di Papa Wojtyla. Ali’ Agca, l’uomo che sparo’ a papa Giovanni Paolo II nel maggio dell’81, in tarda mattinata sarebbe stato riconosciuto nei pressi della Basilica di San Pietro da un poliziotto in servizio nella piazza che lo ha avvicinato: apprese le sue intenzioni, l’agente avrebbe chiesto ai colleghi della Gendarmeria vaticana se fosse possibile accontentarlo.

Depositati i fiori, Agca e’ stato accompagnato negli uffici del Commissariato Cavour per un controllo. Vaticano: “voleva portare i fiori e ha potuto farlo” “Ali’ Agca desiderava portare dei fiori nella cappella dove e’ sepolto San Giovanni Paolo II e ha potuto farlo senza nessun problema. Non ha nessuna pendenza aperta con il Vaticano. La sua permanenza nella Basilica e’ stata brevissima”. Lo ha detto all’Agi il vicedirettore della Sala Stampa della Santa Sede, padre Ciro Bendettini. (AGI) .

Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.