TwitterFacebookGoogle+

“Sospendere Report sarebbe un atto eversivo”. Il M5S sulle barricate dopo la puntata sui vaccini

Il presidente della Vigilanza Rai Fico: «In caso di stop al programma i cittadini smettano di pagare il canone». Maggioni: «Mai pensato a una chiusura»

Pubblicato il 19/04/2017 –
«Se sospendono Report siamo pronti ad andare sotto viale Mazzini con un vero e proprio presidio se la Rai chiude Report. Sarebbe un atto eversivo inaccettabile». Lo sostiene il capogruppo M5S alla Camera, Roberto Fico, sul blog di Beppe Grillo, dopo le polemiche seguito a un servizio sui vaccini andato in onda lunedì sera.

«Il Movimento 5 Stelle – scrive il presidente della Vigilanza Rai sul blog – è a fianco di chi fa informazione in maniera seria e indipendente, senza vivere di appartenenze e simpatie politiche. È questa la principale colpa di Report, che in queste ore è sotto attacco dei partiti che continuano a fare pressione per chiudere il programma. E al contempo provano a chiudere, addirittura prima del via, il portale web della Rai che dovrebbe essere affidato a Milena Gabanelli. Il partito di Renzi cerca scuse per chiudere tutti quegli spazi che non accettano il pensiero unico. Danno a Report l’etichetta del M5S ma è un’idiozia».

«Il Movimento – prosegue Fico – non ha programmi `suoi´ o giornalisti `in quota´, queste sono cose che fanno Pd e Forza Italia, forse per questo fanno confusione. Report è una delle pochissime trasmissioni d’inchiesta che fa servizio pubblico, se la chiudono devono fare lo stesso con tutti gli altri programmi di approfondimento. E trasformino quindi la Rai in una vetrina di soap opera. Così la Rai non sarà più servizio pubblico».

Quindi, lancia un appello: «Se sospendono Report gli italiani sospendano il pagamento del canone». E conclude: «Chiediamo a tutti i cittadini di sostenere Report, perché l’Italia ha bisogno di un giornalismo indipendente che faccia informazione di qualità. Un giornalismo che indaga tutte le situazioni opache che hanno portato al salvataggio dell’Unità, così come agli affari di Roberto Benigni. Proprio Benigni qualche anno fa firmava un appello in favore di Report, adesso querela la stessa trasmissione perché ha fatto un’inchiesta su di lui. Questa è l’ipocrisia della sinistra salottiera che pensa solo ai propri interessi. Gli italiani che amano la libertà d’informazione si facciano sentire: usate l’hashtag #SeSospendonoReport su Twitter per far sapere che ci siete. Difendiamo l’informazione!».

Immediata la risposta della presidente Rai Monica Maggioni in Commissione Vigilanza che ha rassicurato: «Ho sentito le ricostruzioni più fantasiose. Nessuno ha mai pensato per un secondo di chiudere Report. Tanto per sgombrare il campo alle fantasie».

http://www.lastampa.it/2017/04/19/italia/politica/sospendere-report-sarebbe-un-atto-eversivo-il-ms-sulle-barricate-dopo-la-puntata-sui-vaccini-LrNiADPB03kCIZyERiBKgO/pagina.html

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.