TwitterFacebookGoogle+

Sospesi 50 accademici in Azerbaijan per legami con Gulen

Istanbul – L’Azerbaijian segue la stessa linea della Turchia nella lotta alla confraternita di Fetullah Gulen. Cinquanta accademici turchi che lavorano nella universita’ Qafqaz perderanno il posto di lavoro a causa del legame con il miliardario e imam residente negli Usa, sospettato di essere la mente dietro il tentativo di colpo di stato dello scorso 15 luglio.

Secondo quanto riportato dall’agenzia turca Anadolu, i 50 professori rientreranno in Turchia alla fine di agosto e saranno sostituiti da accademici locali. E’ stato accertato il collegamento diretto tra l’Universita Qafqaz e Gulen; l’amministrazione dell’universita’ e’ stata affidata alla Baku Higher Oil School. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.