TwitterFacebookGoogle+

S&P: Italia fuori da recessione ma ripresa tiepida

(AGI) – Roma, 23 set. – “L’economia italiana sta finalmente uscendo dalla recessione dopo tre anni e mezzo in contrazione. La ripresa probabilmente restera’ tiepida a causa dei bassi salari e dell’alta disoccupazione che frenano la domanda dei consumatori piu’ che in altri paesi dell’Eurozona”. E’ quanto si legge in un report di Standard & Poor’s sull’Italia. “Anche se ci sono segnali di un miglioramento dell’export italiano”, prosegue il report, “una ripresa sostenibile richiedera’ ancora una forte impennata negli investimenti”. “L’economia italiana nel primo trimestre di quest’anno – spiega Standard & Poor’s – e’ ritornata in vita con una crescita del Pil reale dello 0,4% sul trimestre precedente. Questo risultato positivo ha messo fine a 3 anni e mezzo di recessione nel corso della quale la produzione reale ha avuto una contrazione del 5,4%. Le stime del secondo trimestre dell’ufficio di statistica confermano questo generale miglioramento con una crescita del Pil dello 0,3% e dello 0,7% sull’anno. Da allora l’indice delle Pmi e’ salito al livello piu’ alto da cinque anni mentre la fiducia dei consumatori ha raggiunto livelli che non si vedevano dal 2008”. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.