TwitterFacebookGoogle+

Spagna: Cristina alla sbarra, Casa Reale "rispetto" per giudici

(AGI) – Madrid, 22 dic. – La Casa Reale spagnola ha espresso il suo “rispetto assoluto” per l’indipendenza giudiziaria, dopo la decisione di un gip di Palma di Maiorca di rinviare a giudizio l’infanta Cristina, sorella del re Filippo VI, per reati fiscali. La Casa reale esprime “il suo rispetto assoluto per l’indipendenza del potere giudiziario”, ha detto un portavoce. La Casa Reale aveva gia’ mostrato rispetto per le decisioni giudiziarie in altri momenti dell’inchiesta, per esempio quando l’infanta era stata chiamata a testimoniare dal giudice Jose’ Castro nel febbraio scorso. L’infanta Cristina gia’ non partecipa piu’ agli eventi ufficiali legati alla Famiglia Reale e non ha partecipato neanche alla proclamazione del fratello, Filippo. Secondo la stampa spagnola, il monarca avrebbe tentato nelle ultime settimane di convincere la sorella, sesta nella linea di successione al trono, a rinunciare ai suoi diritti dinastici. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.