TwitterFacebookGoogle+

Spagna: indipendentisti Catalogna verso la maggioranza assoluta

(AGI) – Barcellona, 27 set. – I partiti indipendentisti hanno conquistato una maggioranza di 74-79 seggi su 135 nel Parlamento della Catalogna, nelle elezioni trasformate dal governatore della regione spagnola, Artur Mas, in una sorta di plebiscito sull’indipendenza da Madrid: e’ il dato emerge dall’exit poll dell’emittente Tv3, confermato dallo scrutinio di oltre meta’ delle schede. In base all’exit poll, il principale blocco secessionista, Junts pel Si, ha ottenuto il 40,6% e tra i 63 e i 66 seggi su 135, secondo il rilevamento della tv catalana. Il partito piu’ piccolo della sinistra indipendentista Cup e’ dato al 9,1% con 11-13 seggi e quindi insieme arrivano al 49,8% di consensi. Anche un altro sondaggio della radio Cope ha assegnato tra i 71 e i 76 seggi alle due formazioni indipendentiste. Male le formazioni anti-indipendenza: i centristi di Ciutadans sono al 15,4% (19-21 seggi), i socialisti al 12,0% (14-16 seggi), la sinistra di Catalunya S� que es Pot al 10,4% (12-14 seggi), il Partito popolare al 7,7% (9-11 seggi). Junts pel si’ e Cup, che insieme sfiorano il 50%, hanno entrambi fatto sapere che, in caso di vittoria, nel 2017 proclamerebbero l’indipendenza della Catalogna, nonostante il governo spagnolo guidato da Mariano Rajoy consideri questo passo incostituzionale. Dopo la diffusione degli exit poll, gli indipendentisti si sono radunati a Barcellona urlando “Indipendenza!” e sventolando le bandiere a strisce giallorosse della Catalogna. Il leader della campagna per l’indipendenza, Francesc Homs, si e’ rivolto alla folla affermando che “in base ai dati disponibili l’impressione che ci sia una maggioranza chiaramente favorevole all’indipendenza e’ un dato di fatto”. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.