TwitterFacebookGoogle+

Spagna, socialisti si asterranno: via libera a governo Rajoy

Madrid – I socialisti spagnoli (Psoe) si asterranno al prossomo voto di fiducia in Parlamento, dando di fatto il via libera al nuovo governo conservatore di Mariano Rajoy (PP), che eviterà il ritorno alle urne per la terza volta in un anno. E’ quanto ha deciso il Consiglio federale del partito, che approvato una risoluzione con 139 voti a favore e 96 contrari.

Psoe: la ‘svolta’ dopo le dimissioni di Pedro Sanchez dalla carica di segretario

Dopo quattro ore di dibattito e 54 interventi, nella prima votazione era prevalsa la linea di sempre: no secco alle politiche del PP e no a Mariano Rajoy. Ma nella seconda votazione, “per sbloccare la situazione istituzionale eccezionale” che blocca la vita politica del Paese, il partito ha deciso per l’astenzione nonostante la maggioranza degli interventi a favore del no (31 su 54). Rajoy, al potere del 2011, riceverà l’investitura alla fine della settimana. Sia a giugno che a dicembre scorsi, il PP aveva vinto le elezioni, ma senza la maggioranza per governare da solo. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.