TwitterFacebookGoogle+

Spagna: test dna Dalì, la donna non è figlia del pittore

La donna che aveva chiesto e ottenuto il test del dna per essere riconosciuta come figlia di Salvador Dalì non è parente del pittore. La conferma arriva proprio dall’analisi genetica della salma esumata il 21 luglio. La sessantaduenne di Girona sosteneva di essere nata da una relazione clandestina tra sua madre Antonia e Dalì, consumata a Cadaques, località marittima della Costa Brava dove il pittore aveva la residenza (in un magnifico palazzetto nella vicina caletta di a Port Ligat).

Leggi anche: Riesumata salma di Dalì, i suoi baffi sono rimasti intatti dopo 28 anni 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.