TwitterFacebookGoogle+

Sparatoria a Monaco, morti e feriti

Monaco – Terrore a Monaco di Baviera, dove sei persone sono state uccise in una sparatoria al centro commerciale Olympia Einkaufszentrum nel cuore del villaggio olimpico costruito per i Giochi del 1972. Tre attentatori, armati di fuicili d’assalto e priotetti da giubotti antiproiettile, sono in fuga. Lo riferiscono fonti della polizia tedesca citate dai media locali. In precedenza il ministero dell’Interno bavarese aveva parlato di 3 morti accertati. E’ stato lo stesso ministro dell’Interno bavarese, Joachim Hermann, a parlare al quotidiano ‘Bild’ dei killer in fuga. Secondo testimmni oculari citati dalla rete britannica Sky News un’altra sparatoria sarebbe avvenuta alla stazione della metro della centralissima Marienplatz nel cuore di Monaco di Baviera. Mentre la polizia di Monaco di Baviera sta dando la caccia ai tre killer, le autorita’, oltre ad evacuare tutta la metro, hanno chiuso la stazione centrale della cita’ bavarese, la Hauptbahnof.

L’Olympia Einkaufszentrum, abbreviato in OEZ per comodita’, ha aperto i battenti in coincidenza con l’apertura dei Giochi Olimpici di Monaco ’72. Veniva presentato al popolo tedesco quello che in quel momento era un tipo completamente nuovo di fare shopping. Nel corso dei decenni il piu’ grande centro commerciale della Baviera e’ stato ampliato ulteriormente e modernizzato.

L’Olympia Einkaufszentrum si presenta su due livelli luminosi: grandi magazzini, 135 negozi alla moda, grandi marchi di abbigliamento, nonche’ numerosi caffe’ e ristoranti sotto un imponente tetto di vetro. Il centro commerciale ospita anche eventi come sfilate e mostre ed e’ particolarmente affollato dalle famiglie nelle giornate di pioggia e vento. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.