TwitterFacebookGoogle+

Sparatoria a Orlando. Cinque morti, “ma non è terrorismo”

Non ha a che fare con il terrorismo la sparatoria avvenuta in un ufficio nell’area nell’area industriale della Contea di Orange, a Orlando, in Florida. Il numero di vittime è pari a cinque, compreso lo sparatore. A escludere l’ipotesi terroristica è l’Fbi, giunta sul posto, riferisce Wftv9, affiliata di Abc.

Orlando era stata teatro, nella notte fra l’11 e il 12 giugno 2016, quando un cittadino statunitense di origini afgane aveva aperto il fuoco in una discoteca gay, il Pulse, uccidendo 48 persone e ferendone altre 53.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.