TwitterFacebookGoogle+

Sparatoria in strada a Napoli, ferita una donna

Napoli – Spari nella zona a nord di Napoli. Una donna e’ rimasta gravemente ferita da colpi di pistola mentre era in compagnia del figlio. Sull’episodio, accaduto nel rione Don Guanella, indaga la polizia. La dinamica non e’ ancora chiara. Sia la donna, Amalia Sepe, 57 anni, che il figlio, Giuseppe Telese, 33 anni, hanno precedenti penali. Non e’ stato ancora chiarito chi fosse l’obiettivo dei sicari.

Amalia Sepe era appena tornata dalla spesa e aveva in braccio il nipotino di tre anni. Uno dei due sicari le ha puntato la pistola alla tempia mentre il complice tentava di strapparle il piccolo. Nel frattempo e’ arrivato il figlio, Giuseppe Telese, intuendo che stava succedendo qualcosa di grave. In quel momento, uno dei killer ha esploso tre colpi di pistola, ferendo la donna e anche Telese di striscio, a una caviglia. Per gli investigatori sarebbe stato Telese l’obiettivo dei sicari che avevano il compito di ferirlo; lui, arrestato nel luglio scorso per furto di auto, e la madre, non sarebbero ritenuti vicini a clan. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.