TwitterFacebookGoogle+

Spari a Capitol Hill, feriti un agente e una donna

Washington –  Un agente della polizia e una donna sono rimasti leggermente feriti in una sparatoria che ha visto un uomo aprire il fuoco nel centro visitatori di Capitol Hill, la sede del Congresso statunitense a Washington. L’aggressore e’ stato neutralizzato e arrestato. Gli spari hanno fatto scattare l’allarme nella zona, che comprende gli edifici di Senato e Camera  ma anche molte altre istituzioni la Casa Bianca, subito isolata dagli agenti.
Anche se i lavori del Congresso erano ancora sospesi per le festività pasquali, l’area era piena di turisti e per Washington era un normale giorno di lavoro.

Gli spari sono stati esplosi nell’area da cui partono i tour del Congresso per i turisti. L’agente ferito appartiene alla polizia del Campidoglio, un corpo a parte delle forze dell’ordine della capitale che dopo gli spari ha ordinato a tutto lo staff del Congresso di restare all’interno in zone riparate. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.