TwitterFacebookGoogle+

Spazio: mega-asteroide sfiorera' le Terra, "nessun pericolo"

(AGI) – Roma, 26 gen. – E’ previsto per le 17.49, ora italiana, il passaggio ravvicinato alla Terra dell’asteroide 2004 BL86. Largo all’incirca 500 metri, questo enorme masso si avvicinera’ al nostro pianeta, portandosi a 1,2 milioni di chilometri, appena tre volte la distanza che ci separa dalla Luna. La Nasa ha assicurato che “l’oggetto non costituisce alcuna minaccia per la Terra”. Bisognera’ infatti aspettare 12 anni prima di vedere nuovamente uno spettacolo di questo tipo, osservabile dall’Italia anche con un banale binocolo o con un piccolo telescopio. In base ai dati finora analizzati, 2004 BL86 si muove a una velocita’ relativa alla Terra di 15,6 chilometri al secondo e lo vedremo spostarsi tra le costellazioni dell’Unicorno e dell’Idra, per poi salire verso la costellazione del Cancro. Per la Nasa l’evento “rappresenta una rara opportunita’ per studiare gli asteroidi”. I ricercatori si aspettano immagini con risoluzione spaziale dell’ordine di 4 metri per pixel, dalle quali sara’ possibile comprendere la struttura superficiale dell’asteroide e, si spera di poter ricostruirne la forma per capire come ruota e se ha satelliti che vi orbitano attorno. (AGI) .

Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.