TwitterFacebookGoogle+

Sta bene Giorgia, la bambina di otto anni estratta dopo 16 ore

Roma – Sta bene Giorgia, la bambina di otto anni salvata mercoledì sera dopo essere rimasta per 16 ore sotto le macerie nella sua casa a Pescara del Tronto. La piccola e’ stata operata nella notte all’ospedale Mazzoni di Ascoli, a causa dei traumi e delle ferite riportate nel crollo della sua casa, ma ha superato sia la giornata di inferno sotto i massi e le travi che la schiacciavano, sia l’intervento chirurgico. Anche i genitori erano stati tratti in salvo in precedenza mentre la sorellina di 10 anni è stata trovata morta sotto le macerie, poco distante da Giorgia. 

 Intanto il drammatico e commovente video del salvataggio, ripreso in esclusiva da Sky Tg 24, ha fatto il giro del mondo e per molte ore è stato l’apertura del sito della Cnn. I Vigili del fuoco hanno trovato la bambina intorno alle 20, dopo che un cande della polizia l’aveva fiutata durante le ricerche tra le macerie la sua cameretta.

 

 “Giorgia sta bene e ringrazia tutti per averla salvata”, ha riferito una parente della bambina. Giorgia è stata salvata dal vigile del fuoco Angelo Moroni, originario di Pesaro, che ha scavato a mani nude per arrivare alle piccola dopo aver sentito un lamento provenire dalle macerie.  “E’ stata una grande gioia, dentro mi rimarrà un bel risultato”, ha raccontato commosso al Tg1, “per tirare fuori Giorgia abbiamo scavato a mani nude per ore”. Nelle ultime fasi si è dovuto operare in modo quasi chirurgico: “In quei momenti non ragioni, vai avanti per ore senza sentire sete e fatiche. Siamo stati certi che fosse salva solo quando l’abbiamo messa sulla barella e i medici l’hanno trasportata via. Appena fuori la bambina voleva bere, ha reagito bene. Poi è esplosa fragorosa la nostra gioia”. (AGI) 

 

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.