TwitterFacebookGoogle+

Strage di neonati a Baghdad, muoiono 11 prematuri in rogo ospedale

Baghdad – Almeno undici neonati prematuri sono morti all’alba in un incendio provocato da un corto circuito in uno degli ospedali piu’ grandi di Baghdad. L’incendio e’ scoppiato nel reparto maternita’ dell’ospedale pubblico di Yarmuk e i piccoli erano nelle incubatrici. Nel settore occidentale della capitale irachena, ha riferito un portavoce. Ventinove pazienti e sette altri che si trovavano nella stessa area sono stati invece portati via in altri ospedali della capitale. E il bilancio delle vittime potrebbe salire. L’incendio, scoppiato nel vestibolo dell’ospedale, si e’ propagato rapidamente ed e’ arrivato alla sala incubatrici dell’area di maternita’. Le autorita’ hanno nominato una commissione per indagare sulle cause e chiare se sia stato accidentale o intenzionale. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.