TwitterFacebookGoogle+

Strage in Siria, bombe su 18 camion convoglio aiuti 

Roma – Diciotto camion del convoglio di aiuti sono stati colpiti in Siria, almeno 12 i morti. Le vittime sono volontari della Croce Rossa e autisti dei camion. “Siamo choccati – afferma la portavoce della Croce Rossa Ingy Sedky – per la brutalita’ contro una missione umanitaria”.

I 18 camion colpiti facevano parte di un convoglio di 31 mezzi carichi di aiuti umanitari per 78mila persone. Meta del viaggio era la citta’ di Orum al-Kubra, nella provincia di Aleppo. 

Fine della tregua, “colpa dei ribelli”

Secondo gli osservatori, i bombardamenti odierni nella regione di Aleppo avrebbero causato 32 morti. Aleppo e’ sotto il controllo dei ribelli anti Assad e i raid aerei sono stati condotti dall’aviazione del regime. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.