TwitterFacebookGoogle+

Stupro di gruppo 15enne: perquisizioni e sequestri per 5 ragazzi di Bari

(AGI) – Bari, 2 ago. – Perquisizioni domiciliari e sequestri di telefoni cellulari sono stati effettuati dai carabinieri del Comando provinciale di Bari nei confronti di cinque giovanissimi (quattro minorenni e un maggiorenne) che, nella serata del primo agosto, avrebbero partecipato allo stupro di una quindicenne. Tutti sono indagati a piede libero per violenza sessuale di gruppo. E’ stata la vittima, dopo il ricovero in ospedale, a fornire gli elementi utili per l’identificazione degli stupratori, sulle cui responsabilita’ indagano la Procura per i minori di Bari e quella ordinaria, con i pm Rosario Plotino e Simona Filoni. Proprio la giovane eta’ della maggior parte degli indagati, nonche’ della vittima, rendono le indagini ulteriormente complicate. Stando alla prima ricostruzione dei fatti, la minorenne sarebbe stata adescata da un ragazzo con il quale aveva avuto una flirt, che l’avrebbe convinta a seguirlo in una zona appartata del porto di Bari con la scusa di offrirle un gelato. All’improvviso, da dietro alcune automobili sarebbero spuntati altri quattro ragazzi, che a turno avrebbero abusato della giovane in un’auto. Tutti i presunti responsabili sono stati interrogati nel pomeriggio e si sono avvalsi della facolta’ di non rispondere. I carabinieri hanno acquisito le immagini delle videocamere di sorveglianza installate in porto e stanno vagliando il materiale contenuto nei telefonini: chat, fotografie e telefonate. Se dai video e dai telefoni dovessero emergere elementi che confermeranno il racconto della ragazzino – formalizzato inizialmente in una denuncia sporta dai genitori – non e’ escluso che nei confronti dei cinque indagati possano essere applicate misure cautelari. (AGI) Le3/Rap

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.