TwitterFacebookGoogle+

Sul Nord cade ancora la neve. La situazione regione per regione

Torna a fioccare su tutto il nord Ovest, con temperature attorno allo zero e qualche disagio alla circolazione autostradale. A Milano questa mattina ha ripreso a nevicare dalle 9.30 con grande intensità.

Dopo la breve tregua arrivata ieri sera, il capoluogo lombardo si è di nuovo imbiancato. I piani di prevenzione adottati da Comune e municipalizzate, con spargimento di sale su marciapiedi e strade, oltre al rafforzamento del numero di auto della polizia municipale per le strade della città, sta limitando le problematiche al traffico e per la circolazione delle persone.

Le strade cittadine sono sostanzialmente pulite. Stando alle previsioni già dal pomeriggio non dovrebbe nevicare più. Poi in serata soltanto nuvole e nella giornata di domenica si potrebbe anche sperare in qualche raggio di sole. Tuttavia continua il piano anti neve, messo a punto da Palazzo Marino con Polizia locale, Protezione civile, Amsa, Atm, Mm e Aler, con abbondanti spargimento di sale attraverso 172 mezzi e 600 operatori a cui si sono aggregati altri 360 lavoratori occasionali.

L’aumento delle temperature fa salire il rischio valanghe

Sull’arco alpino della Lombardia le temperature segnalate in parziale rialzo, dopo giorni di gelo siberiano, e le abbondanti precipitazioni nevose delle ultime 24 ore, fanno salire il pericolo valanghe. Pesante la situazione in Liguria dove continua la fase di maltempo di stampo invernale che interessa buona parte della regione. La Protezione Civile ha diffuso l’allerta meteo per neve diramata da Arpal e prolungata fino alle 18 di oggi.

Dopo il temporaneo miglioramento di venerdì c’è stato un nuovo peggioramento con piogge lungo la costa e nevicate, anche intense nelle zone interne. In particolare è colpita la zona di Cairo Montenotte, Millesimo e Altare. Neve anche sulla A7 mentre. Il nivometro del monte Settepani (SV) ha registrato un accumulo di oltre 11 centimetri. Le precipitazioni continueranno fino al tardo pomeriggio anche sotto forma di rovescio o temporale.

Situazione meteo in miglioramento in Veneto, dove piove su quasi tutta la regione. Precipitazioni associate a nevischio hanno interessato, a tratti, il veronese e il bellunese. Le previsioni indicano che la situazione andrà a migliorare nel tardo pomeriggio e nella serata.

In Alto Adige nevica fino a fondo valle. Nuova perturbazione di carattere nevoso, la decima di questa stagione, nella conca di Bolzano. Da alcune ore nel capoluogo altoatesino e nella zona meridionale dell’Alto Adige sta nevicando. Per il momento non sono segnalati disagi alla circolazione.

Il grande freddo dei giorni scorsi sembra essersi ormai allontanato le temperature sia in montagna che a fondovalle sono dopo pochi gradi sotto lo zero. Solo oltre i 3.000 metri la colonnina di mercurio sfiora i -10 gradi. A Bolzano, Merano e Bressanone si registrano zero gradi. Non si rilevano comunque al momento problemi alla viabilità stradale o alla circolazione dei treni.

Ha nevicato abbondantemente per quattro ore anche su Torino, con qualche difficoltà solo nella zona collinare. Sono entrati in azione i mezzi spargisale. La nevicata sul capoluogo piemontese è terminata intorno alle 13 con un progressivo passaggio a pioggia. Difficoltà e code sulla Torino-Savona. Ad Alessandria forti ritardi per i treni. Per la nevicata la partita di calcio di serie B Pro Vercelli-Perugia, in programma oggi alle 15 allo stadio Silvio Piola, è stata rimandata a data da destinarsi.

Tutta bianca anche l’Emilia con una intensificazione della perturbazione che ha portato la protezione civile regionale ad emettere un’allerta gialla fino alla mezzanotte. È prevista neve da Piacenza fino alle colline bolognesi. Stimati accumuli in pianura dai 5 ai 10 centimetri e fino ai 30 centimetri nelle aree collinari e montane. Non si escludono fenomeni di acqua mista a neve nella pianura bolognese e ferrarese.

Sulla Romagna le precipitazioni sono sotto forma di pioggia e la quota neve parte dai 700-800 metri. Fenomeni che si dovrebbero esaurire nella nottata. Intanto, ad ora, non si registrano particolari disagi in Emilia Romagna dovuti al maltempo. È ripresa regolare la circolazione sull’A1 chiusa in mattinata per la pioggia che gela nel tratto della complanare di Piacenza e Terre di Canossa. Situazione regolare anche nel trasporto ferroviario dove non si registrano criticità. Garantiti il 100% dei treni regionali eccetto che nel tratto tra Parma e La Spezia dove l’offerta è stata ridotta per il fenomeno del gelicidio. Regolari anche i voli dall’aeroporto Marconi di Bologna. Da segnalare un rischio valanghe sull’Appennino reggiano. Qui le ultime nevicate hanno superato i 200 centimetri di neve (rilevati a 1500 metri) e hanno innalzato il grado di pericolo valanghe in conseguenza dell’appesantimento ed alla perdita di consistenza della coltre nevosa dovuta sia alle piogge sia all’innalzamento delle temperature.

La situazione sulle autostrade

Attualmente le tratte di competenza di Autostrade per l’Italia sono tutte regolarmente percorribili, con l’unica limitazione sulla A26, tra l’allacciamento con la A10 e Casale Monferrato e sulla Diramazione Predosa-Bettole, dove l’intensa nevicata ha reso necessario applicare il provvedimento di divieto temporaneo di circolazione per i veicoli con massa complessiva a pieno carico superiore a 7,5 tonnellate. Sono invece terminate le precipitazioni di pioggia gelata che questa mattina hanno reso necessario l’attuazione, sulla A1 e sulla A26, di operazioni di navettaggio (safety car) effettuate con le pattuglie della polizia stradale e i mezzi operativi di Autostrade per l’Italia.

Il piano antineve di Autostrade per l’Italia è pienamente operativo con oltre 600 mezzi che lavorano senza sosta nelle zone interessate per garantire la percorribilità dei tratti autostradali. Sulla sua pagina internet, Autostrade per l’Italia avvisa che al momento sono in atto deboli nevicate su: A1 Milano-Napoli tra Lodi e Modena Sud; Diramazione Predosa-Bettole intero tratto; A26 Genova Voltri-Gravellona Toce tra bivio A10 Genova-Savona e Ovada.

Sui tratti non gestiti da Autostrade per l’Italia sta nevicando sulla A22 Brennero-Modena tra Nogarole Rocca ed il bivio per la A1. Nelle prossime ore sono previste nevicate sulla A1 Milano-Napoli tra Piacenza e Bologna, sulla A13 Bologna-Padova tra Bologna e Altedo ed sulla A14 Bologna-Taranto tra Bologna e Castel San Pietro. 

 

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.