TwitterFacebookGoogle+

Sventato attentato a Berlino, arrestati tre algerini

Berlino – La polizia tedesca ha sventato un attentato dell’Isis che avrebbe dovuto aver luogo nel centro di Berlino, ad Alexanderplatz. Anche l’area del Checkpoint Charlie, frequentatissima dai turisti, sarebbe entrata nel mirino dei terroristi. A riferirlo sono fonti investigative citate dai quotidiani Bild e Tagesspiegel, che riportano anche di almeno tre sospetti finiti in manette, tutti algerini e membri di un gruppo di almeno 5 persone. i tre erano registrati come rifugiati siriani.

L’operazione della polizia ha avuto luogo a Berlino, e in altre località della Germania: sono stati setacciati anche vari centri di accoglienza per rifugiati nelle città di Hannover e Attendorn, rispettivamente negli Stati federati di Bassa Sassonia e Renania Nord Westfalia. Uno degli arrestati era ricercato alle autorità di Algeri per i suoi legami con l’isis: “Le ricerche mostrano che era stato addestrato militarmente in Siria”, ha detto Stefan Redilich, portavoce della polizia. L’altro aveva documenti di identità falsi, ed è stato fermato nel quartiere berlinese di Kreuzberg. Non è ancora chiaro il motivo del terzo fermo, quello di una donna. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.