TwitterFacebookGoogle+

Svezia: molotov contro moschea, incendio provoca 5 feriti

(AGI) – Stioccolma, 25 dic. – Cresce l’intolleranza religiosa verso gli immigrati musulmani nella una volta piu’ che ospitale Svezia. Un moschea e’ stata data alle fiamme ferendo almeno 5 persone a Eskilstuna, una cittadina a 90 km ad ovest di Stoccolma. “Qualcuno ha lanciato un oggetto (una molotov) attraverso una finestra chiusa e immediatamente le fiamme sono divampate”, ha spiegato un portavoce della polizia. La moschea era ospitata piano terra di un edificio e all’interno si trovavano tra le 15 e le 20 persone al momento dell’attacco. La Svezia, terra da sempre traguardo di moltissimi profughi in fuga dal loro Paese, si e’ svegliata a settembre con un nuovo panorama politico che ha visto la fortissima crescita di una formazione anti-immigrati, i Democratici. Questi ultimi, guidati da Jimmie Akesson, hanno piu’ che raddoppiato la loro rappresentanza al Riksdadg (il Parlamento) dove rispetto al 2010 sono passati da 20 deputati a 49 (su un totale di 349). (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.