TwitterFacebookGoogle+

Tabacchi: Manifatture Sigaro Toscano compra Parodi Holdings

(AGI) – Roma, 10 set. – E’ stato sottoscritto oggi da parte di Manifatture Sigaro Toscano il contratto per l’acquisizione dell’80% della Societa’ statunitense Parodi Holdings, produttrice dei sigari Avanti, Parodi e DeNobili. Si tratta di un’azienda creata nel 1901 da due fratelli calabresi sbarcati a New York, Anthony e Frank Suraci, i quali iniziarono la produzione di sigari fatti a mano, destinati agli immigrati italiani. Nel corso degli anni l’azienda e’ diventata il riferimento, sul mercato statunitense, nel segmento dei sigari prodotti con tabacco Kentucky fermentato, simili per forma e gusto al Toscano. La Parodi Holdings – informa una nota di Manifatture Sigaro Toscano – ha fatturato nel 2014 oltre 5 milioni di dollari, con una produzione di circa 11 milioni di sigari, distribuiti sui principali Stati americani. “Acquisendo la Parodi Holdings, il sigaro Toscano entra in un mercato difficile, competitivo e stimolante, il primo al mondo”, afferma il presidente di Manifatture Sigaro Toscano Aurelio Regina. “Grazie alla piattaforma distributiva dei sigari Avanti, MST potra’ essere piu’ efficace nello sviluppo della commercializzazione del proprio brand all’interno del mercato americano”. “Questa acquisizione e’ un passo fondamentale per la politica di espansione all’estero del sigaro Toscano, coerentemente con la vocazione del Gruppo, del quale MST fa parte”, dichiara Gaetano Maccaferri, vice presidente di Manifatture Sigaro Toscano e presidente del Gruppo Industriale Maccaferri: “Il sigaro Toscano e’ la testimonianza di un’Italia che vince, sa imporsi all’estero ed esporta la propria eccellenza, con l’obiettivo di valorizzare sempre di piu’ l’expertise del made in Italy”. “Oggi il sigaro Parodi torna a casa”, dichiara Flora Keating Karam, presidente di Parodi Holdings e nipote del fondatore Anthony Suraci. “Siamo orgogliosi di mantenere una quota di partecipazione del 20% e di essere partner di MST. I sigari Parodi sono nati per iniziativa di un gruppo di emigranti italiani che voleva portare negli USA i prodotti della propria terra: oggi, dopo oltre 100 anni, il loro progetto si realizza compiutamente”. Con questa acquisizione Manifatture Sigaro Toscano si avvicina – proprio nell’anno del bicentenario della nascita del famoso stortignaccolo – ai quasi 200 milioni di sigari prodotti, con una presenza sul mercato estero che raggiunge il 14% della produzione totale. Il Gruppo Industriale Maccaferri fa capo alla holding di famiglia, S.E.C.I., societa’ che opera in diverse aree di business attraverso le sue 7 societa’ controllate Officine Maccaferri (ingegneria ambientale), Manifatture Sigaro Toscano (tabacco), Eridania Sadam (alimentare), Samp (ingegneria meccanica), Seci Real Estate (immobiliare), Seci Energia (energia) e Gnosis (biotecnologie). Il Gruppo, presieduto da Gaetano Maccaferri e’ presente nel mondo con 57 stabilimenti, ha chiuso il 2014 con un fatturato pari 1.102 milioni di euro. (AGI) .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.