TwitterFacebookGoogle+

Tempo variabile fino a mercoledì poi peggiora

Roma – Ancora estate per questo fine settimana al nord, poi le previsioni del tempo dicono, graduale peggioramento. Eccole nel dettaglio.

DOMENICA 11

NORD – al mattino cielo sereno o poco nuvoloso sulla Pianura padano-veneta; nel pomeriggio passaggi di velature, piu’ spesse sulle regioni centroccidentali. Graduale intensificazione della nuvolosita’ anche sulle aree alpine e prealpine, ma con nubi piu’ consistenti, ed associati brevi rovesci e qualche temporale pomeridiano sui rilievi centroccidentali, in rapido miglioramento serale. CENTRO E SARDEGNA – nuvolosita’ in graduale intensificazione sulle regioni peninsulari e sull’isola con deboli precipitazioni dalla tarda mattinata, a prevalente carattere di rovescio o temporale, un po’ piu’ diffuse su Abruzzo e Lazio, e nel pomeriggio su settori meridionali di Marche ed Umbria, ma in veloce dissolvimento dalla sera. SUD E SICILIA – ancora molte nubi compatte sulle aree peninsulari con precipitazioni sparse a prevalente carattere temporalesco, piu’ frequenti e diffuse sulla Puglia e dal pomeriggio su Campania e Basilicata; dalla sera attenuazione dei fenomeni un po’ ovunque ad eccezione della Calabria, e delle aree ioniche di Basilicata e Puglia. Sulla Sicilia nubi in aumento nel corso della mattinata, con deboli rovesci e temporali pomeridiani associati, ma in successivo assorbimento serale.

TEMPERATURE: minime in tenue aumento su Emilia Romagna e Sardegna, in diminuzione su Lazio, senza variazioni di rilievo altrove; massime in calo su Sardegna, Molise, Campania, Basilicata, Puglia e Sicilia occidentale, in lieve aumento su aree alpine occidentali, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Calabria, stazionarie sul restante territorio. VENTI: deboli variabili sulle aree alpine e prealpine; deboli dai quadranti settentrionali sul rimanente territorio, con residui rinforzi sulle due isole maggiori e sulle aree ioniche. MARI: mosso lo Jonio settentrionale; da mossi a poco mossi il Tirreno centromeridionale ad ovest, il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia, ed il restante Jonio; generalmente poco mossi i rimanenti bacini.

LUNEDI’ 12: molte nubi al sud peninsulare, Sicilia orientale e sulle aree appenniniche centrali con deboli precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale, piu’ diffuse e frequenti al mattino sulle regioni meridionali della penisola; dalla serata tendenza a miglioramento, salvo residui fenomeni lungo le coste ioniche della Calabria; bel tempo sulle restanti zone, con annuvolamenti compatti sulle aree alpine e prealpine con associati brevi rovesci o temporali pomeridiani a ridosso dei rilievi centroccidentali.

MARTEDI’ 13: ancora moderata instabilita’ al sud peninsulare e sulle aree appenniniche centrali con deboli fenomeni convettivi associati, un po piu’ diffusi nel pomeriggio su bassa Campania, Basilicata e Calabria; cielo sereno o poco nuvoloso altrove, ma con ulteriori annuvolamenti pomeridiani che a ridosso dei rilievi alpini occidentali potranno dar luogo a brevi rovesci o temporali.

MERCOLEDI’ 14 e GIOVEDI’ 15: graduale peggioramento nel corso della mattinata sulle regioni nordoccidentali e sulla Sardegna con deboli precipitazioni sparse dal pomeriggio, in successiva intensificazione serale su Liguria e Sardegna; sulle restanti zone peninsulari e sulla Sicilia inizialmente poche nubi con addensamenti ad evoluzione diurna nelle aree interne e a ridosso dei rilievi appenninici, dove saranno possibili locali, deboli piovaschi pomeridiani, ma con tendenza, in serata, ad aumento della copertura medio-alta anche su queste zone. Nella giornata di giovedi’ maltempo con precipitazioni diffuse ed intense al nordovest e sulle regioni tirreniche centrali, in estensione nel pomeriggio alle restanti aree centrosettentrionali e dalla serata alle coste tirreniche meridionali, mentre si avra’ un’attenuazione dei fenomeni sulle regioni del medio ed alto Tirreno. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.