TwitterFacebookGoogle+

Tensione nel Baltico, Pentagono: voli radenti jet russi su cacciatorpediniere

Washington – Il Pentagono denuncia che aerei da guerra russi disarmati sono passati nella notte almeno due volte a volo radente in una configurazione “da simulare un attacco” vicino al cacciatorpediniere statunitense Uss Donald Cook nel Baltico in acque internazionali a largo della Russia. Lo riferisce la Cnn sottolineando che a Washingtond efiniscono l’atto manovre ostili.

Secondo il portavoce del ministero della Difesa di Mosca, Igor Konashenkov, i caccia russi sul Mar Baltico hanno rispettato “tutte e le misure di sicurezza”. Il portavoce ha così respinto le accuse del comando delle forze aeree Usa in Europa che ha denunciato oggi una serie di sorvoli ”aggressivi” da parte di alcuni caccia russi Su-24 sulla nave da guerra Usa Donald Cook, in acque internazionali. I velivoli russi stavano conducendo un’esercitazione. Lo riporta Ria Novosti. (AGI) 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.