TwitterFacebookGoogle+

Tenta di salire sul tetto del treno e cade su binari nel Monzese: gambe amputate

Ha subito l’amputazione di entrambe le gambe l’uomo di origini nordafricane di circa 30 anni che ieri pomeriggio è stato investito sui binari del treno nella stazione ferroviaria di Carnate (Monza e Brianza). Stava tentando di salire attraverso il finestrino a sul tetto del treno regionale Milano Porta Garibaldi – Bergamo, ma il convoglio era in partenza, ed è a caduto nella sede dei binari. In quel momento la vettura gli ha segato le gambe: semi amputazione traumatica degli arti inferiori, la prima diagnosi. È stato trasportato all’ospedale San Gerardo di Monza in prognosi riservata. Un’ipotesi è che l’uomo abbia tentato di salire sul tetto del treno per gioco.

Articolo originale Agi Agenzia Italia

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.