TwitterFacebookGoogle+

Tenta rapine vestito da Re Leone, arrestato con la fidanzata

Frosinone – Ha tentato due rapine e uno scippo vestito da Re Leone. Un giovane residente a San Giorgio a Liri, cittadina del Cassinate, mascherato da “Re Leone”, con tanto di pantaloni in pelouche, coda e zamponi, ha fatto irruzione insieme alla fidanzata in due diverse tabaccherie armato di coltello, ma la reazione dei titolari ha richiamato l’attenzione di alcuni passanti e in entrambi i casi i due aggressori hanno dovuto desistere. Anche la resistenza di una donna alla quale avevano tentato di strappare la borsetta, sempre nella zona di San Giorgio a Liri, ha costretto la maldestra coppia di Bonnie e Clyde a spostarsi verso Cassino, dove, pero’ hanno trovato le pattuglie della polizia di Stato che li hanno fermati e arrestati: a tradirli proprio il costume che ancora l’uomo indossava mentre era alla guida dell’auto. Entrambi sono accusati di tentata rapina e al momento sono in stato di fermo in attesa della convalida da parte del magistrati Eugenio Robolino della Procura di Cassino. (AGI)

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.