TwitterFacebookGoogle+

Tentato golpe in Burkina Faso, arrestati presidente e premier

(AGI) – Ouagadougu, 16 set. – Tentato golpe in Burkina Faso Miliziani fedeli all’ex leader Blaise Compaore hanno arrestato il presidente e il primo ministro del paese africano, suscitando indignazione nella comunita’ internazionale. I miliziani hanno fatto irruzione durante una riunione del governo e sequestrato il capo dello Stato, Michel Kafando, il capo del governo, Isaac Zida, insieme adv altri due ministri. In serata una folla di qualche centinaio di prosne si era radunata sotto il palazzo presidenziale per protestare contro il tentativo di golpe ma diverse unita’ militari hanno disperso i manifestanti sparando colpi d’arma da fuoco. La trasmissioni radiofoniche sono state interrotte. Il regime di Compaore era stato rovesciato nell’ottobre del 2014 e lui era dovuto fuggire in Costa d’Avorio. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.