TwitterFacebookGoogle+

Tentato omicidio a Roma, fermato anche terzo complice

(AGI) – Roma, 4 set. – A distanza di poche ore dal fermo dei due indiziati per il tentato omicidio avvenuto martedi’ scorso a Torrenova, gli agenti della polizia di stato hanno fermato anche il terzo complice, un romano di 33 anni. Grazie ad alcune telecamere presenti sul posto infatti, gli investigatori erano riusciti a vedere chiaramente i primi due fermati abbandonare l’auto e fuggire, mentre una terza persona, con evidenti problemi di deambulazione dovuti probabilmente all’impatto con l’auto della vittima, allontanarsi dal posto. L’uomo ferito si era poi recato in ospedale per farsi medicare e proprio grazie al referto medico gli agenti erano riusciti ad identificarlo. Ieri pomeriggio l’uomo si e’ presentato al commissariato Romanina insieme al suo legale e, dati i gravi indizi di colpevolezza e il pericolo di fuga, e’ stato sottoposto a fermo per tentato omicidio. .
Vai sul sito di AGI.it

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.