TwitterFacebookGoogle+

Terremoto: torna la paura nel centro Italia, sisma 3.9 a Castelfiorentino

Roma – A due mesi dal sisma che ha distrutto Amatrice, Accumoli e molti altri piccoli centri tra le Marche e l’alto Lazio, la terra trema ancora e per un attimo si rivive la paura di quei giorni. Stavolta l’epicentro è più in alto, a Castelfiorentino, centro a 35 chilometri da Firenze dove si è registrata poco prima delle 19 una scossa di magnitudo 3.9 con una profondità di 9 chilometri.

Scossa di magnitudo 3.9 a 35 chilometri da Firenze, tanta paura ma nessun danno

Dalle travi all’ascensore, le regole d’oro in caso di terremoto

A differenza della notte del 24 agosto, quando un terremoto di magnitudo 6.0 aveva provocato 298 vittime (con decine di persone ricoverate negli ospedali di Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo) e devastando un intero territorio al confine tra quattro regioni, stavolta non ci sono feriti né danni gravi da registrare. .

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.