TwitterFacebookGoogle+

Terrorismo: network fondamentalisti aveva armi in abbondanza

(AGI)- Roma, 24 apr. – L’organizzazione terroristica smantellata dalla Polizia di Stato con un blitz in 7 province aveva a disposizione “armi in abbondanza” e “numerosi fedeli disposti a compiere atti di terrorismo in Pakistan ed Afghanistan, per poi rientrare in Italia”. E’ quanto risulta dalle indagini della Digos, coordinata dal Servizio centrale antiterrorismo della Direzione centrale della polizia di prevenzione. (AGI)
Vai sul sito di AGI.it



Questo sito non rappresenta una testata giornalistica; viene aggiornato saltuariamente e non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge 62 del 07/03/2001. Inoltre viene utilizzato materiale tratto da siti/blog che possono essere ritenuti di dominio pubblico. Se per qualsiasi motivo gli autori del suddetto materiale, o persone citate nello stesso non gradissero, è sufficiente una email all'indirizzo apocalisselaica[@]gmail.com e provvederemo immediatamente alla rimozione.